Stampa sublimatica

La stampa sublimatica utilizza inchiostri chiamati dispersi, e sono veicolati a mezzo di resine che permettono ai pigmenti di questo particolare tipo di inchiostro di essere stampati attraverso le normali macchine da stampa, e, al contempo, non ne inibiscono la gassificazione.

Le nostra stampanti, caricate con inchiostri a sublimazione, e particolarmente indicate per questa tipologia di stampa, grazie alle loro testine piezoelettriche, sono in grado di lavorare anche formati di grandi dimensioni. L'immagine stampata, viene poi termopressata per permettere agli inchiostri di insinuarsi profondamente nel tessuto, senza lasciare aloni o pellicole plastiche protettive.

 

VANTAGGI E SVANTAGGI DELLA STAMPA SUBLIMATICA

    • TESSUTI INALTERATI: la stampa sublimatica, proprio perchè trasferisce direttamente il colore alle fibre, non altera la traspirazione, l'elasticità e la resitenza dei tessuti.
    • DURATA NEL TEMPO: il disegno non perde colore e non si rompe, dato che è legato al capo.
    • NESSUNA LIMITAZIONE DI COLORE: come una qualsiasi stampante desktop, la nostra EPSON è in grado di trasferire un'ampia gamma di colori e sfumature, anche se la natura organica dei pigmenti impone alcune limitazioni, che sarà nostra premura segnalare.
    • PREZZI RIDOTTI: Come per la stampa digitale anche la stampa a sublimazione non prevede l'onere dei costi fissi della serigrafia, garantendo un buon prezzo anche per tirature limitate.
    • TRASPARENZA DEI PIGMENTI: i colori usati sono trasparenti, assorbono pertanto la tonalità del fondo su cui vengono trasferiti (analogamente ad un evidenziatore) e non sono applicabili su fondi neri.
    • LIMITAZIONI DI MATERIALE: la stampa sublimatica essere utilizzata solo su tessuti di poliestere o cotone, preventivamente trattato.